Pioggia di stelle (Hvězdný déšť)

C'era una volta un'orfanella povera e sola. Nessuno l'aveva voluta con sé.

Possedeva solo gli abiti che indossava e un pezzetto di pane. Un giorno s'incamminò per la campagna pensando: "Qualcuno mi aiuterà". Incontrò un uomo.

"Ho tanta fame" le disse. "Dammi qualcosa, per carità!".

La bimba gli diede il suo pezzo di pane. Poco dopo incontrò un bambino.

"Ho la testa ghiacciata. Dammi qualcosa per coprirmela", la supplicò.

L'orfanella si sfilò la cuffia e gliela diede. Più in là incontrò un altro bambino. Era senza giubbetto e tremava per il freddo. Si sfilò la mantella e gliela diede.

Ancora avanti incontrò una bambina mezza assiderata. Si sfilò la gonnellina e gliela porse.

Ormai non le era rimasto addosso nient'altro che la camicia.

Cammina, cammina arrivò in un bosco. Intanto si era fatto buio.

"Dammi la tua camicia. Non ho niente da mettermi", la supplicò un'altra bambina. L'orfanella pensò: "Ormai è notte, qui nel bosco nessuno mi vedrà. Posso dargliela". Se la sfilò e gliela porse.

Subito dopo, cominciò a cadere una pioggia di stelle, che cadendo si trasformavano in monete d'oro lucenti.

Nello stesso tempo la bimba si ritrovò vestita di tutto punto e con abiti di stoffa finissimi. Tirò su i bordi del gonnellino e raccolse le monete finché ce ne poterono stare.

Così la buona orfanella non ebbe più a temere la miseria per il resto della sua vita.

J. e W. Grimm

Zanechat komentář:

Můžete použít tyto HTML tagy:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>